• on June 9, 2021

Weekly Message of the Parish / Messaggio Settimanale della Parrocchia

 Message of the Parish

“Go all over the world and preach

the gospel to every creature"

Jesus gives his disciples, each one of us, a clear, universal mandate: "Go into all the world and preach the gospel to every creature" (Mk 16:15). We note well the place of announcement and the recipient of our announcement.

 The place of announcement. Jesus is very precise: "throughout the world". It is not a question of rushing abroad; it is enough to start from one's home, from one's sphere of life and work. In every place, bear witness to Christ and his Gospel, proclaim the good news of salvation with your life. Saint Anthony received from Saint Francis of Assisi the task of proclaiming the Gospel not only in Africa, but also in Italy, in other countries, in every place.

The recipient of our announcement. Here too, Jesus is very precise: "to every creature". We must not exclude anyone from the proclamation of the Gospel. On the wall of the sacristy in our church, a fresco reminds us of the event of the sermon to the fish of Rimini. In his mission of evangelization, Saint Anthony arrived one day in Rimini and the people did not welcome him well and refused to listen to him. Then St. Anthony said to them: "Since you show that you are unworthy of the word of God, behold, I turn to the fish, to more openly confuse your unbelief". And the fish emerged by the hundreds, by the thousands, ordered and throbbing, to hear the word of exhortation and praise, which intrigued the people and led them to listen to the holy friar.

Good Father, you sent your Son

to announce the good news to us,

through the intercession of Saint Anthony of Padua,

infuse your Spirit in us, because they bear witness to the Gospel with life to every creature.

For Christ our Lord.

Amen.

Fr. Camille Jacques

Messaggio della Parrocchia

“Andate in tutto il mondo e predicate

il vangelo ad ogni creatura”

Gesù dà ai suoi discepoli, ad ognuno di noi, un mandato chiaro, universale: “Andate in tutto il mondo e predicate il vangelo ad ogni creatura” (Mc 16, 15). Notiamo bene il luogo di annuncio e il destinatario del nostro annuncio.

Il luogo di annuncio. Gesù è ben preciso: “in tutto il mondo”. Non si tratta di precipitarsi all’estero; basta partire dalla propria casa, dal proprio ambito di vita e di lavoro. In ogni luogo, testimoniare di Cristo e del suo Vangelo, annunciare con la vita la buona novella della salvezza. Sant’Antonio ricevette da san Francesco d’Assisi il compito di annunziare il vangelo non solo in Africa, ma anche in Italia, in altre nazioni, in ogni luogo.

Il destinatario del nostro annuncio. Anche qui, Gesù è ben preciso: “ad ogni creatura”. Non dobbiamo escludere nessuno dall’annuncio del Vangelo. Sul muro della sagrestia nella nostra chiesa, un affresco ci ricorda l’evento della predica ai pesci di Rimini. Nella sua missione di evangelizzazione, sant’Antonio giunse, un giorno, a Rimini e la gente non lo accolse bene e rifiutò di ascoltarlo. Allora sant’Antonio disse loro: “Dal momento che voi dimostrate di essere indegni della parola di Dio, ecco, mi rivolgo ai pesci, per confondere più apertamente la vostra incredulità”. E i pesci affiorarono a centinaia, a migliaia, ordinati e palpitanti, ad ascoltare la parola di esortazione e di lode, il ché incuriosì la gente e la indusse ad ascoltare il santo frate.

Padre buono, che hai mandato tuo Figlio

ad annunziarci la buona novella,

per intercessione di sant’Antonio di Padova,

infondi in noi il tuo Spirito, perché  testimoniano il

Vangelo con la vita ad ogni creatura.

Per Cristo nostro Signore.

Amen.

Fra Camille Jacques, OSM

Leave your comment

Please enter your name.
Please enter comment.
Skin Color
Layout Options
Layout patterns
Boxed layout images
header topbar
header color
header position